SERVIZIO PER LA DIAGNOSI E TRATTAMENTO ABILITATIVO PER I DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO (DSA)

  • Diagnosi per i Disturbi Specifici dell’Apprendimento e Valutazione neuropsicologica. Diagnosi riconosciuta e accettata dagli istituti scolastici della Regione Puglia.
  • La diagnosi viene intesa come una presa in carico del bambino: ne consegue che la valutazione preveda la consulenza per il Consiglio di Classe nella stesura del Piano Didattico personalizzato
  • Giornate informative per sensibilizzare genitori ed insegnanti sul tema dei DSA
  • Screening di I livello da effettuarsi presso le scuole
  • Trattamento abilitativo sulla lettura,scrittura e calcolo
  • Addestramento al metodo di studio e all’utilizzo degli strumenti compensativi come supporto allo studio efficace

Cosa sono i DSA?

I disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) sono caratterizzati dalla difficoltà ad effettuare una lettura accurata e/o fluente e da scarse abilità nella scrittura e nel calcolo.

I DSA si distinguono in:

Dislessia: difficoltà specifica nella lettura ed in particolare nel processo di codifica grafema- fonema. Si manifesta con lentezza e/o con errori nella lettura. I bambini dislessici sono più lenti, rispetto ai loro compagni e compiono più errori durante la lettura. Spesso faticano tanto a leggere, proprio perché per loro è un compito difficile, in cui il dispendio di energie mentali è molto elevato. La comprensione del brano letto non sempre viene inficiata, ma molto spesso coesistono anche problemi a carico della comprensione del testo.

Disgrafia: difficoltà a livello grafo-esecutivo che riguarda la produzione di segni alfabetici e numerici con tracciato incerto e irregolare.
Tale difficoltà investe l’aspetto grafico ma non il contenuto e si manifesta con una grafia irregolare, con forme di scrittura lenta, allografica (cANe) o con difficoltà nell’orientamento nello scrivere le parole o nel mantenere la forma delle lettere correttamente orientata oltre a difficoltà nel rispettare la linearità del rigo.

Disortografia: si riscontrano difficoltà nello scrivere le parole usando tutti i segni alfabetici e collocarli al posto giusto, nel rispettare le regole ortografiche (accenti, doppie, apostrofi, forme verbali adeguate).

Discalculia: difficoltà nelle abilità di calcolo o della scrittura e lettura dei numeri.
I bambini discalculici hanno problemi nel numerare in avanti ed indietro, nell’automatizzare le tabelline, nel fare rapidamente conti a mente, nell’imparare le procedure di calcolo, nel riconoscere i segni numerici e nel ricordare le formule matematiche. Per quanto riguarda il ragionamento aritmetico (cioè capire “il senso” di un problema e di un procedimento), solitamente non manifestano difficoltà.

I DSA non sono visibili come altre disabilità in quanto i bambini presentano un quoziente intellettivo nella norma, ma non per questo sono meno compromettenti poiché le abilità strumentali di letto-scrittura sono una competenza fondamentale durante gli anni di scuola primaria.
Spesso i casi di DSA , soprattutto se non riconosciuti, comportano storie di insuccesso nelle carriere scolastiche degli individui, compromettendone anche lo sviluppo della personalità e un adattamento sociale equilibrato.
I disturbi specifici dell’apprendimento rappresentano un problema significativo per la loro incidenza nella popolazione scolastica soprattutto nella fascia della scuola elementare e gli indici di frequenza sono saliti ancor di più negli ultimi anni.
Si ricavano ormai indici superiori al 10% di bambini in età scolare con difficoltà di apprendimento e tra il 2-4% di bambini con Disturbo specifico di apprendimento.

Anche dal punto di vista legislativo negli ultimi anni è stata dedicata una attenzione all’ambiente scuola e al corpo insegnanti nell’interesse della qualità di vita di bambini con difficoltà di apprendimento e nella prevenzione di tale disagio ( Legge 170 ottobre 2010)

Un intervento preventivo precoce sui disturbi dell’apprendimento risulta utile e importante sia per l’individuo in crescita che per un’efficacia formativa della scuola che risulta essere il contesto adatto per l’individuazione e il recupero delle difficoltà di apprendimento.

________________________________________________________________________

Per prenotare un colloquio o per richiedere informazioni più approfondite ti invitiamo a contattarci.

Conattataci

________________________________________________________________________

Vuoi essere sempre aggiornato sull’attività de “La Casa Sull’Albero”? Seguici su Facebook!

________________________________________________________________________

La Casa Sull’Albero è un progetto promosso dalla Cooperativa Sociale Nuova Città, una ONLUS il cui scopo è garantire servizi di qualità a prezzi accessibili. Un altro importante progetto della cooperativa è il Centro Medico Nuova Città ONLUS.